+390302008610

L'impianto di trattamento delle acque Rijnland rivive grazie a ComBricks

L’impianto di trattamento e recupero delle acque di Rijnland ha il compito di trattare le acque di scarico del distretto olandese in cui opera: ciò significa purificare l’acqua e reintrodurla nell’ambiente. In questo settore è fondamentale evitare guasti e malfunzionamenti degli impianti. Per garantire un processo costante e sicuro di recupero delle acque anche grazie al buon funzionamento della rete PROFIBUS, Rijnland ha introdotto i moduli ComBricks nel suo impianto. Grazie a ComBricks i tecnici possono agire direttamente per risolvere problemi improvvisi e per evitare guasti futuri.

ComBricks for waste water management

Paul Schipper, addetto al sistema di automazione, sottolinea quanto sia importante garantire il funzionamento costante del processo di purificazione delle acque, evitando i fermi degli impianti. Paul evidenzia come in passato la rete PROFIBUS di Rijnland abbia avuto problemi con le cisterne di aerazione di uno dei sistemi di purificazione delle acque, legati ad un cattivo funzionamento di alcune valvole. Il sistema si è fermato, bloccando completamente le operazioni di aerazione (realizzate in modo eco-sostenibile immettendo batteri e ossigeno nel processo). Questi batteri sono introdotti all’interno delle cisterne di aerazione e, uniti all’ossigeno, permettono di convertire acqua contaminata in acqua potabile. Il fermo dell’impianto ha significato l’impossibilitá di immettere ossigeno nelle taniche, uccidendo i batteri presenti e bloccando di fatto l’intero processo di purificazione. Il blocco dell’impianto rappresenta un problema gravissimo in questo tipo di attivitá.

Una soluzione affidabile

Per ripristinare rapidamente il corretto funzionamento della rete PROFIBUS di questo moderno impianto di trattamento delle acque, Rijnland si è rivolta a PROCENTEC. Secondo Paul Schipper: “In queste situazioni, è fondamentale risolvere i malfunzionamenti il prima possibile. Abbiamo contattato PROCENTEC, che ha mandato immediatamente uno dei suoi ingegneri piú esperti per testare il sistema tramite ProfiTrace 2. Le immagini dell’oscilloscopio hanno mostrato rapidamente il problema, generato nel segmento tra due valvole di controllo. Ci siamo posizionati nel punto critico e abbiamo trovato un cavo PROFIBUS corrotto che causava parte dei problemi. Il cavo si era usurato a causa delle cattive condizioni ambientali, non essendo adatto alla tipologia di rete in cui era stato inserito”.

EMC signal

 

Per risolvere il malfunzionamento della rete, che si presentava di tanto in tanto, PROCENTEC ha inserito un modulo ComBricks nel sistema. Le immagini dell’oscilloscopio di ComBricks hanno inoltre evidenziato un problema di interferenza elettromagnetica, che causava la trasmissione di messaggi sbagliati e una cattiva trasmisione di dati.

Secondo Paul Schipper, il cavo PROFIBUS non era stato installato separatamente rispetto al cavo di alimentazione principale. I due cavi erano troppo ravvicinati, generando cosí un’interferenza che a sua volta causava il malfunzionamento generale dell’impianto. Anche la schermatura risultava inadeguata rispetto a quanto necessario in un ambiente di quel tipo.

Risultati finali

Per evitare ulteriori problemi futuri nell’impianto, Rijnland ha cercato una soluzione, individuata nei moduli ComBricks di PROCENTEC. Fedele al detto “meglio prevenire che curare”, l’azienda ha installato nei propri impianti questi moduli, indispensabili per monitorare la rete PROFIBUS. ComBricks è stato inserito nel settore di controllo della pompa di aerazione e da quel momento non si sono piú presentati cattivi funzionamenti. Attualmente la rete PROFIBUS risulta essere molto stabile e non presenta anomalie particolari. In caso di futuri malfunzionamenti, Rijnland sarà in grado di intervenire tempestivamente. L’azienda ha inserito i ComBricks anche negli impianti di nuova costruzione.

Paul Schipper ha dichiarato di essere soddifatto dell’intero servizio offerto da PROCENTEC: “PROCENTEC è un partner sempre disponibile e ci ha affiancati attivamente per individuare la soluzione migliore per il nostro caso. E’ importante lavorare con una parte terza indipendente, in grado di individuare obiettivamente i problemi e risolverli professionalmente. Grazie ai consigli degli esperti e ai prodotti che ci hanno fornito, il nostro sistema è tornato a funzionare costantemente”.

L'impianto di trattamento delle acque Rijnland District Water Control Board

Rijnland District Water Control Board

L’azienda di depurazione delle acque Rijnland è una delle 23 società di trattamento delle acque dei Paesi Bassi. Rijnland opera su un territorio di circa 1.100 kmq, disclocati su diverse città olandesi. Non si occupa solamente di depurare le acque, ma anche di proteggere il territorio da inondazioni e allagamenti, gestendo dighe e argini e controllando canali, laghi e stagni. Ciò significa anche controllare i livelli di inquinanti delle acque e mantenere un equilibrio nell’ecosistema acquatico. Rijnland ha inoltre il compito di monitorare il livello delle acque, assicurandone il corretto bilanciamento. Obiettivo finale dell’azienda è la creazione di un ambiente vivibile, sicuro e sostenibile e di un ecosistema acquatico sano.